Risposte utili alle domande più frequenti

Il primo periodo di vita del neonato è caratterizzato per la neo-mamma da dubbi, timori, incertezze, anche per quanto riguarda l'allattamento al seno. In questa sezione puoi trovare subito una risposta ad alcune delle domande più frequenti.

+ Ciuccio e biberon: come comportarsi?

La loro tettarella in silicone dà stimoli diversi al bambino che può esserne confuso, mettendo in seguito la lingua in maniera errata.

+ Che alimentazione deve seguire la mamma che allatta?

Ti consigliamo di prenderti il tuo tempo e mangiare con calma, pasti più piccoli, frequenti e ricchi di proteine.
Bevi tanto e varia molto l'alimentazione: i nutrienti introdotti arricchiranno il latte che apporterà tutti gli elementi fondamentali per la crescita del bambino.
Come saprai, durante l'allattamento devi evitare gli alcolici e il fumo (anche quello passivo).

+ Il mio latte anche quando non ci sono: come posso fare?

Se capita a volte di non poter essere insieme a tuo figlio al momento della poppata, ti consigliamo di tirare il latte usando un tiralatte in commercio. Il latte materno può essere conservato in frigo fino a 48 ore in apposito contenitore.

+ Posso abbinare l'allattamento al seno con l'utilizzo di latte artificiale?

L'utilizzo di latte sostitutivo, normalmente, non è necessario se non in presenza di problemi che devono essere strettamente valutati dal pediatra.

+ Come posso sapere se il bimbo prende abbastanza latte?

Osserva il tuo seno
Nelle prime settimane, prima delle poppate il tuo seno è turgido, mentre alla fine è morbido. Questo è il primo indice che il tuo bambino ha preso una sufficiente quantità di latte. Dopo circa 1 mese di allattamento, non si arriva più ad avere il seno turgido, perché la produzione di latte si sarà stabilizzata. Il seno andrà svuotato con poppate frequenti secondo la richiesta.
Se il seno è troppo pieno  entra in moto il FIL, Fattore Inibizione Lattazione, che fa diminuire la produzione di latte per evitare ingorghi e mastiti.

Osserva il tuo bimbo
Quando il bambino è sazio, si addormenta.

Conta le poppate
Nei primi mesi il tuo bimbo deve essere allattato almeno 6 volte al giorno.

Conta i pannolini
Dopo i primi 3-4 giorni di vita, il bambino deve bagnare 5-6 pannolini ed evacuare almeno 3 volte al giorno.
Dopo le prime 6 settimane, i criteri rimangono gli stessi del primo mese ma il bambino può evacuare anche solo una volta al giorno.

La doppia pesata (pesare il bambino prima e dopo la poppata) non è necessaria, stressa inutilmente il bambino e te.

+ Fino a quando allattare?

Lo decidono insieme mamma e bambino.
Generalmente, nei primi sei mesi di vita, l'allattamento al seno esclusivo è importante per la salute di mamma e bambino e per il loro rapporto. Tuttavia, alcuni bambini sentono il bisogno di succhiare anche ben oltre l'anno di età.
L'Organizzazione Mondiale della Sanità e l'UNICEF raccomandano l'allattamento esclusivo al seno fino a sei mesi di vita e di continuarlo, affiancato a una corretta alimentazione, fino ai due anni di età e oltre.

Scopri il mondo di
adpress cromofilla
© 2017 Schwabe Pharma Italia S.r.l | P.IVA 00618180210 | +39 0471 35 33 55 | info@schwabe.it